SECONDA EDIZIONE DI "NELLO SPAZIO E NEL TEMPO" – PALESTRA DI TEATRO CONTEMPORANEO

Dettagli della notizia

Data:

16 gen 23

Tempo di lettura:

da elaborare

La seconda edizione di Nello spazio e nel tempo - Palestra di teatro contemporaneo conferma l’attenzione del Centro Teatrale Bresciano alla drammaturgia contemporanea.

Quattro spettacoli:

In Liberi Tutti (Teatro Sant’Afra dal 17 al 19 gennaio ore 20.30) ispirato al testo La sorpresa di Gilbert Chesterton, centrale è il tema dell’esistenza. Perché l’uomo, pur desiderando il bene, compie il male?

A casa allo zoo (Teatro Sant’Afra dall’1 al 5 febbraio ore 20.30 - domenica 15.30) riunisce due atti unici (Vita casalinga e La storia dello zoo) messi in dialogo dal loro autore Edward Albee. Tutto accade in una tranquilla domenica a partire da una affermazione apparentemente innocua rivolta da una moglie al marito, noto editore.  “Dovremmo parlare…” tanto basta a scatenare la sua crisi d’identità…

Con Favola (Teatro Sant’Afra dal 10 al 14 febbraio ore 20.30 - domenica 15.30) Fabrizio Sinis giovane drammaturgo si interroga sul nostro presente. Un uomo ed una donna sono chiusi in uno spazio claustrofobico, dominato da un grande schermo televisivo. La donna inscena tre storie, tre visioni, corrispondenti a tre episodi di sopraffazione dell’uomo sulla donna, del potente sull’ inerme. Ogni Tre episodi che corrispondono ad altrettanti snodi della modernità…

Noi saremo felici ma chissà quando (Teatro Sant’Afra dal 17 al 20 febbraio ore 20.30 - domenica 15.30) ci riporta al 1999, al fallimento dei negoziati per evitare la guerra in Kosovo. In quelle drammatiche giornate sul quotidiano La Repubblica veniva pubblicato un vero e proprio diario di guerra firmato da Biljana Srbljanovic, giovane drammaturga serba che si rifiutava di abbandonare la città. Dalle sue parole si dipana una profonda riflessione sulla guerra, sui suoi orrori che sembrano riproporsi in ogni conflitto.

Il Centro Teatrale Bresciano propone un biglietto promozionale a 5 € a spettacolo che sarà possibile prenotare presso la biblioteca comunale e che verrà pagato e ritirato la sera stessa dello spettacolo presso il Teatro Sant’Afra.